Il Nostro Impegno

  • f0
  • f1
  • f1_2
  • f2
  • f2_2
  • f2
  • f2_2
  • f2_2

Nello scrivere poche righe per presentare questo studio professionale, mi sono innanzi tutto domandato cosa avrei voluto rappresentare. Non sono riuscito a darmi altra risposta, se non quella di voler realizzare qualcosa che rappresentasse me stesso e, per quanto possibile, il mio modo di intendere la professione. Ogni cliente ha l’obiettivo di massimizzare il risultato, col massimo risparmio, sia in termini economici che di energie da dedicare. Questo, dunque, è anche l’obiettivo che lo studio si propone di realizzare ed a cui dedica particolare attenzione. Non ci sono regole particolari per ottenere questo risultato, che tuttavia può certamente essere favorito dalla adozione di alcune cautele . Nel settore legale, come in ogni altro settore, lo strumento più importante è un’efficace azione preventiva affidata alla valutazione di un serio professionista legale. La maggior parte delle cause che alimentano il contenzioso giudiziale, nasce dalla cattiva cura ed attenzione con cui il problema è stato precedentemente affrontato.

Di qui, l’importanza di un’efficace azione preventiva, incentivata da questo studio attraverso un confronto aperto col cliente che, unitamente a tariffe competitive e chiare, consenta a quest’ultimo di rivolgersi con abitudine e fiducia al professionista legale.
La redazione di un contratto può talvolta sembrare banale.
Ma così ovviamente non è. L’italiano è una lingua complessa che presenta molte sfumature e in cui anche una virgola posta nel punto sbagliato può conferire alla frase un valore diverso. Molte persone hanno l’abitudine di affidarsi a dei contratti prestampati oppure, ancora peggio, affidano la redazione di contratti e scritture private a professionisti che operano in campi diversi rispetto a quello legale. Niente di più sbagliato! Ogni situazione, infatti, può richiedere accorgimenti e cautele particolari che non possono essere certamente trattati nei modelli standard di contratto che si trovano in commercio o su internet né, tantomeno, possono essere correttamente risolti da coloro che non hanno una specifica abilitazione alla professione di avvocato.
Una volta che avrete sottoscritto un contratto “sbagliato” o che, in generale, avrete agito in modo non adeguato, sarà molto difficile per un avvocato potervi aiutare e certamente molto più dispendioso. Anche in questi casi, tuttavia, non è sempre detto che il problema debba essere affrontato e risolto attraverso un contenzioso giudiziale. Sono infatti assolutamente convinto che l’obiettivo di un avvocato che voglia rappresentare al meglio l’interesse di un cliente, non sia solo quello di tentare di vincere le cause ma, prima ancora, quello di provare ad evitarle. Una volta, però, che si sia arrivati al giudizio, la migliore assistenza possibile si può realizzare solo attraverso la piena e consapevole partecipazione del cliente al processo. L’avvocato non si limita a rappresentare tecnicamente il cliente ma lo assiste. Questo più semplicemente significa che il cliente non è soltanto colui a cui chiedere pagamenti o riferire risultati, ma un protagonista attivo e partecipe del procedimento giudiziale che lo riguarda. Il nostro cliente, viene chiamato a partecipare al giudizio attraverso una informativa puntuale ed un confronto chiaro e trasparente, che si realizza anche nell’applicazione delle tariffe professionali Il cliente, infatti, deve poter contare anche su una gestione equilibrata e ponderata delle spese legali che, non a caso, questo studio garantisce anche attraverso l’esposizione delle tariffe di massima, la possibilità di concedere pagamenti personalizzati ed ulteriori utilità visibili su questo sito.
Il nostro impegno lo scriviamo…




Riconoscimenti e Curriculum Vitae

Clicca nelle voci seguenti per vederne i contenuti:

• Sicurezza e Responsabilità nella pratica dello Sci
• La Responsabilità dell'Odontoiatria
• Corso Avanzato della Resposabilità del Medico e della Struttura Medica

• Leggi il Curriculum Vitae
****

“L’onda non riesce a prendere il fiore che galleggia: quando cerca di raggiungerlo lo allontana”
(Rabindranath Tagore)